Monday, December 15, 2008

Monde Avenir Actualité - Photo de Carla Bruni; All photos (pics) of Carla Bruni, Todas as fotos de Carla Bruni, Il meglio di Carla Bruni, Foto di Carla Bruni beautiful woman

Photo and Biography of Carla Bruni

Carla Gilberta Bruni Tedeschi - meglio conosciuta come Carla Bruni - (Torino23 dicembre 1967) è una modella, cantautrice e attrice italiana naturalizzata francese[1]. È sposata con il presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy.

Carla Bruni Jacky Kennedy



Carla Bruni Sarkozy al mare



carla bruni

Carla Bruni
Carla Bruni

Carla Bruni
Carla Bruni

Carla Bruni
Carla Bruni

Carla Bruni
Carla Bruni

Carla Bruni Sarkozy

Sarkozy Carla Bruni (Foto DiPiù)
Sarkozy Carla Bruni (Foto DiPiù)

Carla Bruni
Carla Bruni



BIOGRAFIA

Carla Bruni


Nazionalità Francia
Genere Folk, Pop Rock
Periodo attività 2002 - in attività
Strumento {{{Strumento}}}
Etichetta {{{Etichetta}}}
Band attuale {{{Band attuale}}}
Band {{{Band precedenti}}}
Album pubblicati 3
Studio 3
Live
Raccolte
Gruppi e artisti correlati {{{Correlati}}}
Sito ufficiale
Si invita a seguire lo schema del Progetto Musica

Carla Gilberta Bruni Tedeschi - meglio conosciuta come Carla Bruni - (Torino23 dicembre 1967) è una modella, cantautrice e attrice italiana naturalizzata francese[1]. È sposata con il presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy.

Indice

[nascondi]

Famiglia [modifica]

Figlia dell'industriale e compositore Alberto Bruni Tedeschi e della pianista e attrice Marisa Borini. È sorella dell'attrice Valeria Bruni Tedeschi.

Biografia [modifica]

Proveniente da una ricca famiglia torinese, all'età di 3 anni si trasferisce con i genitori a Parigi per paura di un rapimento da parte delle Brigate Rosse. Il nonno, Virginio Bruni Tedeschi, aveva fondato negli anni venti la CEAT, seconda industria italiana della gomma dopo la Pirelli, poi venduta dal padre a metà degli anni settanta. Dopo il trasferimento a Parigi, il padre si dedica all'attività di compositore, fino a diventare direttore artistico del Teatro Regio di Torino.

Dopo un periodo di studi presso scuole private in Svizzera ritorna in Francia per iscriversi alla facoltà di architettura alla Sorbona, che però lascia a 19 anni per diventare una modella a tempo pieno. Negli anni novanta diventa una delle modelle più pagate al mondo, arrivando a guadagnare 7,5 milioni di dollari all'anno e lavorando con numerose case di moda, tra cui Christian Dior, Paco Rabanne, Sonia Rykiel, Christian Lacroix, Karl Lagerfeld, John Galliano, Yves Saint-Laurent, Chanel, Versace e altre.[2] In questo periodo diventa oggetto della stampa scandalistica: le vengono attribuiti numerosi flirt con rockstar e attori come Mick Jagger, Eric Clapton, Kevin Costner, Vincent Perez nonché con Donald Trump, Louis Bertignac, Léos Carax, Charles Berling, Arno Klarsfeld. È stata compagna del filosofo Raphaël Enthoven, con cui ha avuto un figlio, Aurélien, nel 2001.[3]

Nel 1998 esce dal mondo della moda per dedicarsi ad un'altra sua passione, la musica. Nel 2000 compone i testi di alcune canzoni dell'album Si j'étais elle di Julien Clerc. Inizia la sua carriera solista nel 2002 pubblicando l'album Quelqu'un m'a dit, uscito in Italia l'anno dopo. Il disco ottiene un grande successo di critica e di vendite, soprattutto in Francia.[4] Nel 2003 è invitata al Festival di Sanremo come ospite.

Il 15 gennaio 2007 è uscito in tutta Europa il suo secondo album No Promises, interamente cantato in inglese.

Tra la fine del 2007 e l'inizio del 2008, molti mezzi d'informazione hanno dato spazio alle dichiarazioni dell'imprenditore torinese Maurizio Remmert, il quale sostiene di essere il vero padre di Carla Bruni.[5]

Da ottobre del 2007 e di nuovo nel 2008 Carla Bruni è testimonial pubblicitario della New Lancia Musa in due spot televisivi.

L' 11 luglio 2008 esce il suo terzo album Comme si de rien n'était, cantato interamente in francese, ad eccezione di due cover: You Belong to Me, vecchia canzone del 1952 di Pee Wee King, Redd Stewart e Chilton Price portata al successo da Jo Stafford[6] ed Il Vecchio ed il Bambino di Francesco Guccini. Le royalties dell'album verranno devolute in beneficienza.[7]

Attualità [modifica]

Il 16 dicembre 2007 la stampa francese ha reso pubblica la sua relazione con il Presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy, da poco separato dalla moglie Cécilia Ciganer-Albéniz. La coppia si è sposata il 2 febbraio 2008 al Palazzo dell'Eliseo, con una breve cerimonia in forma civile.[8]. Si è impegnata attivamente [9] per impedire l'estradizione dalla Francia all'Italia della brigatista Marina Petrella, già condannata in Italia all'ergastolo per l'omicidio di un agente di polizia, tentato sequestro e tentato omicidio, sequestro di un magistrato, rapina a mano armata e vari attentati. Il 10 Novembre 2008 si dichiara felice di essere francese, a seguito alla dichiarazione del Presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi sul neoeletto presidente degli Stati Uniti, Barack Obama: "Obama e' giovane bello e anche abbronzato". Ha subito replicato il senatore a vita Francesco Cossiga dicendo che 'siamo ben lieti che Carla Bruni non sia più italiana'. [10]

Discografia [modifica]

Anno Album Classifiche[11] [12] Vendite
Bandiera della Francia Bandiera della Svizzera Bandiera della Germania Bandiera dell'Austria Bandiera del Belgio
(Fi)
Bandiera del Belgio
(Va)
Bandiera dell'Italia Bandiera del Portogallo Bandiera dei Paesi Bassi Bandiera della Svezia Bandiera della Spagna
2003 Quelqu'un m'a dit
  • Pubblicazione: 2003
  • Etichetta: Naïve
1 4 14 27 9 1 4 5 - - - 1.2 milioni (FR)
2007 No Promises
  • Pubblicazione: 15 gen, 2007
  • Etichetta: Naïve
1 1 2 11 2 1 11 6 47 55 5 380.000
2008 Comme si de rien n'était
  • Pubblicazione: 11 lug, 2008
  • Etichetta: Naïve
1 - - - - - 14 - - - -

Note [modifica]

  1. ^ Le Figaro, Carla Bruni a obtenu sa naturalisation
  2. ^ Carla Bruni, Fashion Insider, accessed 2008-01-07
  3. ^ Brendan Bernhard. The Supermodel School of Poetry. New York Sun, February 2 2007
  4. ^ Scheda su deejay.it
  5. ^ Il padre naturale di Carla Bruni: "Vi racconto il legame con mia figlia.", da sito di La Repubblica, 09/01/2008
  6. ^ Anni dopo il brano riebbe una certa notorietà, essendo stato inserito nella colonna sonora del film L'ultimo spettacolo; venne anche reinciso da Vonda Shepard e, per la colonna sonora di Natural Born Killlers, da Bob Dylan.
  7. ^ Bruni's 'Promises' To Arrive This Summer - Billboard.biz, May 21, 2008
  8. ^ Ansa.it
  9. ^ [1]
  10. ^ « Carla Bruni-Sarkozy sues bag makers Pardon over nude image », peoplestar.co.uk, Retrieved on 2008-12-12.

WIKIPEDIA
Post a Comment
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Popular Posts